2020 – Buone Feste

Cari tutti,

sta per concludersi un nuovo anno. Caratterizzato, purtroppo, ancora dalla presenza della pandemia che già dallo scorso anno sta impedendo a tutti noi di vivere quella che chiamiamo normalità.

Siamo stati costretti a vivere, chi più e chi meno, momenti grigi e a volte cupi. Direttamente o indirettamente ognuno di noi è stato colpito.

Il mio Comune adottivo (Perdifumo) è stato gravemente colpito da questo nemico invisibile. Il Covid19 ci ha portato via il Parroco e un altro concittadino. Il mio Comune nativo (Castellabate) da qualche giorno sta attraversando invece momenti preoccupanti a causa della presenza di un potenziale cluster epidemico in una delle frazioni.

Tuttavia, durante questi momenti, la vera natura di quella che mi auguro sia la maggior parte degli essere umani è venuta fuori. A Perdifumo, ad esempio, in molti si sono prodigati nell’aiutare chi si trovava in difficoltà nell’assoluto silenzio.

Sebbene, come al solito, subito si siano scatenate le malelingue e gli inquisitori (quella che mi auguro sia la vera natura della minoranza della popolazione) alla ricerca del paziente zero (ricerca assolutamente inutile data la natura subdola del Covid19), molti si sono adoperati per spegnere questi focolai (emarginandoli ed isolandoli) di odio ma sopratutto per rendersi disponibili per chi doveva osservare il periodo di isolamento.

Ed è questo lo spirito che piace osservare in quanto dimostra che dentro noi tutti ci sia il potenziale per riprendere una vita basata su valori migliori. Mi auguro che a Castellabate si verifichi è la stessa cosa.

Seppur colpiti a morte, alla fine di questa pandemia abbiamo l’opportunità di iniziare un nuovo cammino. Gli eventi catastrofici sono sempre stati un punto di ripartenza verso una società migliorata.

Non possiamo permettere che quanto è stato patito vada dimenticato o peggio ancora sprecato.

L’augurio che mi sento di fare è quello di poter presto ricominciare su nuove basi una nuova normalità, con l’obiettivo di diventare forti e coesi e non deboli e separati.

Auguri a tutti voi Buone Feste.

Grazie a chi, con piccoli gesti, ha reso questa pandemia meno pesante.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*